CHRISTTO & ANDREW Olivo Barbieri FABRIZIO BELLOMO ANDREA BOTTO OLAF BREUNING KENTA COBAYASHI BORIS CONTARIN MARILISA COSELLO MARTINA DELLA VALLE MARK DORF ANNABEL ELGAR SANNA KANNISTO KAMILIA KARD Taisuke Koyama THOMAS KUIJPERS MARCO SIGNORINI ALBERTO SINIGAGLIA TILO & TONI Franco Vaccari
Facebook Twitter

BORIS CONTARIN



 

Boris Contarin (1992) vive e lavora in Veneto. 

 

Dopo la laurea in Filosofia presso l'Università Ca' Foscari (Venezia, IT) nel 2016, è attualmente iscritto alla laurea magistrale in Arti Visive presso l'Università IUAV (Venezia, IT). Nel 2013 vince il premio e la residenza d'artista con il video Midnight ties drum old skin tra Operaestate Festival a Bassano del Grappa (IT) e Act Your Age Festival a Maastricht (NL). Partecipa attivamente come performer alla Venice International Performance Art Week del 2014 e frequenta negli anni numerosi workshop di performance, danza e teatro sperimentali tenuti, tra gli altri, da Anagoor, Claire Cunningham, CollettivO CineticO, Chisato Ohno, Barokthegreat, Silvia Costa. Tra il 2016 e il 2018 segue masterclass di artisti e curatori come Renata Bandeira (Camden arts centre, London UK), Alberto Garutti (IUAV, Venezia IT), Angela Vettese (IUAV, Venezia IT) e Mark Nash (Royal Academy of fine arts, London UK). Uno dei più recenti progetti di residenza e di esposizione lo vede coinvolto nell'esperienza di Save Asolo. E' stato assistente alla compagnia Dewey Dell nel 2011 al Teatro Franco Parenti (Milano IT) e assistente all'artista Alessandra D'innella nel 2017 (Londra UK).

 

Boris Contarin è uno degli artisti selezionati per la call di Digital Video Wall, il porgetto dedicato all'arte digitale promosso da Metronom.

 

Immagine di copertina: still video da Senza Titolo (Linea)