LISA KERESZI - FANTASIES ANNABEL ELGAR - INTERLUDIO SANNA KANNISTO - CLOSE OBSERVER wunderCAMERA TAISUKE KOYAMA - RAINBOW VARIATIONS AND OTHER WORKS ESTHER MATHIS - ERA FLUIDO THE COOL COUPLE, IOCOSE - TWIST IN THE TAIL ALBERTO SINIGAGLIA - BIG SKY HUNTING MARTINA DELLA VALLE - FRAMED MEMORIES FABRIZIO BELLOMO - ES GEHT EINFACH UM NUMMERN MARCO SIGNORINI | ANAGRAM Through The Looking Glass | della Valle, Elgar, Reinhard Tim Cullmann | Metronom_fuorimappa + THC MUDDY WATERS | CHRISTTO & ANDREW ANTOLOGIA Rachele Maistrello | One of Us TILO&TONI | Park Hotel Sanna Kannisto | White Space ARTE FIERA 2018 / PHOTO POLIS / Artworks | Spazio Carbonesi From my point of view ARTIFACT PRIZE 2018 The Dust in my Pocket The Wanderer Proximity | Fotopub Unseen | Amsterdam ART VERONA 2018 PARIS PHOTO | TAISUKE KOYAMA GENERAZIONE CRITICA #6 ARTEFIERA 2019
Facebook Twitter

MUDDY WATERS | CHRISTTO & ANDREW



 

La mostra Muddy Waters, prima personale italiana del duo Christto & Andrew, apre al pubblico negli spazi di NonostanteMarrassabato 26 novembre 2016, con una preview su invito venerdì 25 novembre alle ore 19.00. La mostra è presentata in occasione di Photo Vogue Festival, che si svolge a Milano dal 22 al 26 novembre 2016 e prodotta da METRONOM, in collaborazione con NonostanteMarras.

 

Con Muddy Waters Christto & Andrew esplorano il concetto di bellezza, una bellezza rappresentata attraverso il ritratto di persone comuni, la scelta e la composizione di oggetti quotidiani, per essere più precisi, del loro quotidiano. Christto Sanz e Andrew Weir risiedono a Doha, nel Golfo del Qatar, ma senza essere originari del luogo; la condizione di espatriati li rende attenti e curiosi osservatori di ciò che accade attorno a loro, dei repentini cambiamenti a livello economico, sociale, culturale della città e del paese nel quale vivono e lavorano. Questa attenta osservazione è ciò che ha ispirato il loro primo progetto Unparalleled Objectivity in cui esplorano il concetto di identità e gli effetti della globalizzazione in un periodo e in un contesto di transizione. La condizione di outsider consente uno sguardo non convenzionale (e tradizionale) sul Medio Oriente; il lavoro in coppia ha poi permesso di sviluppare un linguaggio complesso e condiviso rispetto l'impiego del mezzo fotografico e la creazione di immagini che si collocano tra  il mondo reale e quello fittizio e tecnologicamente costruito del Qatar. 

 

La mostra Muddy Waters comprende lavori inediti e una selezione delle serie precedenti rappresentativa degli sviluppi della loro ricerca. La mostra è presentata in occasione di Photo Vogue Festival e prodotta da Metronom in collaborazione con NonostanteMarras. Per l'occasione sarà realizzata una pubblicazione ad edizione limitata con intervista di Alessia Glaviano e Chiara Bardelli Nonino agli artisti. Un testo di Francesca Alfano Miglietti, curatrice di NonostanteMarras, accompagna la mostra.

 

Christto Sanz (Puerto Rico, 1985) e Andrew Jay Weir (Sud Africa, 1987) si incontrano nel 2009 a Barcellona, dove entrambi studiano. Attualmente vivono e lavorano a Doha, capitale del Qatar. Christto & Andrew, dall'inizio della loro collaborazione professionale nel 2012 hanno esposto presso Katara Art Center, Doha (2014); Espai Tactel, Valencia - Spagna (2016); East Wing Gallery, Doha (2016); Unseen Photo Fair and Festival, Amsterdam (2016); Museu Nogueira da Silva, Braga - Portogallo (2016). Muddy Waters è la loro prima mostra personale in Italia.

 

Muddy Waters
by Christto & Andrew
presso NonostanteMarras
Via Cola di Rienzo, 8 - Milano
26 novembre 2016 - 7 gennaio 2017
Lunedì - sabato, 10 - 19 / Domenica, 12 - 19
part of Photo Vogue Festival 2016




scarica biografiecv