MARTINA DELLA VALLE | FRAMED MEMORIES Through The Looking Glass | Group show CHRISTTO & ANDREW | MUDDY WATERS ANTOLOGIA | group show Michele Buda | Accademia ARTE FIERA 2018 / PHOTO POLIS / Artworks | Spazio Carbonesi From my point of view | Group show ARTIFACT PRIZE 2018 Sanna Kannisto | A song system Annabel Elgar | The Dust in my Pocket MARTINA DELLA VALLE | WORKSHOP: ONE FLOWER ONE LEAF ART VERONA 2018 CHRISTTO & ANDREW | ENCRYPTED PURGATORY Martina della Valle | UNEXPECTED NEIGHBORS PARIS PHOTO 2018 | TAISUKE KOYAMA ARTEFIERA 2019 TILO&TONI | In ​​the Woods the Waterfall is Rushing PHOTO LONDON 2019 | KENTA COBAYASHI & TILO&TONI Proiezione | Ohio #13 FOTOGRAFIA EUROPEA TAISUKE KOYAMA | SOLO SHOW METRONOM | NESSUN DORMA UNSEEN 2019 ANTROPOTECNICHE | Group show METRONOM VIDEO WALL The Garden PARIS PHOTO 2019 | OLAF BREUNING DON'T MAKE THEM TELL YOU WHERE THEY COME FROM KENTA COBAYASHI | Portraits ARTE FIERA 2020 Martina della Valle in RESISTANCE & SENSIBILITY: Women Photographers From Italy Nature in Play PARIS PHOTO NEW YORK 2020 YOUR OWN WALL | Urban Landscape DIGITAL VIDEO WALL | EDEN | RUBY GLOOM DIGITAL VIDEO WALL | EDEN | JOSEPH DESLER COSTA ANCIENT IS ALIVE PHOTO VOGUE FESTIVAL 2020 Generazione Critica #6 Fasten Your Seatbelt DIGITAL VIDEO WALL | EDEN | ALICE PALAMENGHI DIGITAL VIDEO WALL | EDEN | EVA PAPAMARGARITI Digital Deviations | Helen Anna Flanagan
Facebook Twitter

Michele Buda | Accademia



 

La mostra personale di Michele Buda, Accademia, è allestita negli spazi della Galleria del Ridotto a Cesena fino al 28 maggio 2017. Sviluppato all'interno dell'Accademia di Belle Arti di Ravenna, il progetto di Buda si configura come una lettura trasversale e traslata di immagini, forme, oggetti, pratiche tipiche degli ambienti dell'Accademia, vissuti dall'interno con l'occhio di un autore che ha fatto dell'osservazione la chiave di volta della sua pratica.

 

"L'oggetto di passaggio, transizionale, si potrebbe dire forse esagerando, ce lo offre Michele Buda nella forma dei gessi dell'accademia, classici nella loro totale nudità si offrono come oggetti d'uso, come parte di quella 'funzionalità' riferita alle arti popolari. Sono modelli, sono copie, sono frutto di una artigianalità - la copia appunto - non certo di genio e ispirazione. Le immagini di Buda, voyeristiche nel modo in cui sono ottenute prima e accostate poi nella sequenza, si qualificherebbero come frutto di quel genio e di quella ispirazione che si riconoscono all'artista, con la A maiuscola." (dal testo critico che accompagna la mostra)

 

Michele Buda (Cesena, 1976) Vive e lavora a Cesena. E' docente all' Accademia di Belle Arti di Ravenna. Nel 2005 ha esposto al Fotomuseum di Winterthur e l'anno successivo al SK Stiftung Kultur di Koln. Tra le mostre si ricordano le personali alla Galleria Senzatitolo (2009), METRONOM, 9909 e Tricks and Falls rispettivamente nel 2010 e 2012, Spazio Lavì (2013) e Galleria dell'Immagine, Rimini (2013). Nel 2016 ha esposto nella mostra 4x4 architecture, insieme a Guido Guidi, Prosdocimo Terrasan e Mariano Andreani, presso Areafotografia a Monselice.  Le sue fotografie fanno parte delle collezioni di Linea di Confine per la Fotografia Contemporanea, IBC Regione Emilia Romagna, Canadian Centre for Architecture di Montreal e Fotomuseum di Winterthur.

 

Il progetto Accademia è patrocinato dal Comune di Cesena - Assessorato alla Cultura, in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Ravenna e Metronom, Modena. 

 

Accademia | Mostra personale dl Michele Buda 
Cesena, Galleria del Ridotto
Corso Giuseppe Mazzini 1
7 maggio - 28 maggio 2017
Orari: martedì, giovedì e venerdì 16.30 - 19.30
mercoledì, sabato e domenica 10.30 - 12.30, 16.30 - 19.30




scarica biografieComunicato Stampa