MARTINA DELLA VALLE | FRAMED MEMORIES Through The Looking Glass | Group show CHRISTTO & ANDREW | MUDDY WATERS ANTOLOGIA | group show Michele Buda | Accademia ARTE FIERA 2018 / PHOTO POLIS / Artworks | Spazio Carbonesi From my point of view | Group show ARTIFACT PRIZE 2018 Sanna Kannisto | A song system Annabel Elgar | The Dust in my Pocket MARTINA DELLA VALLE | WORKSHOP: ONE FLOWER ONE LEAF ART VERONA 2018 CHRISTTO & ANDREW | ENCRYPTED PURGATORY Martina della Valle | UNEXPECTED NEIGHBORS PARIS PHOTO 2018 | TAISUKE KOYAMA ARTEFIERA 2019 TILO&TONI | In ​​the Woods the Waterfall is Rushing PHOTO LONDON 2019 | KENTA COBAYASHI & TILO&TONI Proiezione | Ohio #13 FOTOGRAFIA EUROPEA TAISUKE KOYAMA | SOLO SHOW METRONOM | NESSUN DORMA UNSEEN 2019 ANTROPOTECNICHE | Group show METRONOM VIDEO WALL The Garden PARIS PHOTO 2019 | OLAF BREUNING DON'T MAKE THEM TELL YOU WHERE THEY COME FROM KENTA COBAYASHI | Portraits ARTE FIERA 2020 Martina della Valle in RESISTANCE & SENSIBILITY: Women Photographers From Italy Nature in Play PARIS PHOTO NEW YORK 2020 YOUR OWN WALL | Urban Landscape DIGITAL VIDEO WALL | EDEN | RUBY GLOOM DIGITAL VIDEO WALL | EDEN | JOSEPH DESLER COSTA ANCIENT IS ALIVE PHOTO VOGUE FESTIVAL 2020 Generazione Critica #6 Fasten Your Seatbelt DIGITAL VIDEO WALL | EDEN | ALICE PALAMENGHI DIGITAL VIDEO WALL | EDEN | EVA PAPAMARGARITI Digital Deviations | Helen Anna Flanagan
Facebook Twitter

METRONOM | NESSUN DORMA



 

Venerdì 17 e sabato 18 maggio 2019, in occasione di Nessun Dorma, l'evento che unisce la Notte Europea dei Musei, la "notte bianca" di Modena e il Motor Valley Fest, METRONOM  presenta, sul media wall della vetrina dello spazio espositivo, la proiezione dei due video d'artista Untitled, #smudge #video di Kenta Cobayashi e White Flag, Black Flag di Thomas Kuijpers.

 

Le opere verranno proiettate in loop per 24 ore ciascuna. Untitled, #smudge #video, occuperà l'intera giornata di venerdì; White Flag quella di sabato.


Per l'occasione, sabato 18, lo spazio espositivo di Metronom resterà aperto fino alle ore 20.00.


Untitled, #smudge #videorappresenta al meglio la ricerca che l'artista conduce nel campo dell'estetica e del linguaggio digitale. Fotogrammi di una Tokyo dinamica e tecnologica che si susseguono in modo altrettanto caotico e repentino, sono il soggetto del lavoro di Cobayashi. Ma le immagini non sono mai nitide, bensì sono composte da aree di distorsione o zone di 'errore' realizzate ad arte, come a mimare il fluire costante della città stessa e più in generale la velocità che caratterizza la trasmissione dei dati attraverso la rete e i dispositivi digitali. Le immagini, deformate come se fossero graffiate, rappresentano l'intenzione di Cobayashi di esprimere come la fotografia sia il risultato dell'interferenza di più dimensioni, andando ben oltre la sua struttura bidimensionale.

 

White Flag, Black Flag, documenta l'artista bruciare una bandiera bianca, unico soggetto in uno sfondo nero. Un unico gesto, quasi banale, ma di forte impatto. Le bandiere, infatti, non sono oggetti comuni, ma nella maggior parte dei casi sono il simbolo di una nazione o l'esemplificazione di un valore o un ideale. La bandiera bianca rappresenta comunemente la pace, mentre quella nera indica l'anarchia. A causa del suo valore simbolico, il vilipendio di una bandiera nazionale è considerato in molti paesi una violazione e un atto criminale. Il lavoro di Kuijpers esplora il ruolo della narrazione mediatica e gli effetti che essa ha sulla nostra percezione del mondo. In particolare, l'artista è interessato al modo in cui un evento viene mediaticamente comunicato e di come la realtà possa mutare di significato durante il suo processo di trasmissione o essere influenzata dalla cultura dei soggetti che lo fruiscono. L'artista sfida lo spettatore a rivedere e a riesaminare in quale modo la realtà, raccontata attraverso canali multipli, si è sedimentata nella sua coscienza.

 

Immagine: still dal video, Untitled, #smudge #video (2016) di Kenta Cobayashi e White Flag di Thomas Kuijpers

 

METRONOM x NESSUN DORMA
Kenta Cobayashi 
Thomas Kuijpers
17 -18 maggio 2019


Metronom, Via Carteria 10 / 41121 -  Modena
Info tel. +39 059 239501 / info@metronom.it / www.metronom.it


 




scarica biografieComunicato Stampa